www.fernandapivano.it

DIRT TRAIN (Lo Sporco Treno della mia Epoca)


[ Home ]

Inviato da: MIke Rˆyery il August 13, 2002 at 21:34:24:

DIRT TRAIN
(lo Sporco Treno della mia Epoca)


E cosa sono io
nellâacredine nebulosa di questi giorni
contemporanei?

Spirito vacillante su una terra bruciata dal gelo

Abbiamo ucciso Cristo due volte, dimenticandoLo

Adesso
non voglio pi fingere di non essere
lâultimo dei falsi messia

Le parole svuotate
come fluido lattiginoso disperso sotto
lâimmensitˆ dellâOcchio a Ponente

Lo sguardo ferito da realtˆ in necrosi
neo Babilonia trionfante
covata sino a risplendere
dal calore ossidrico dellâidiozia umana

Non una lacrima
non un fiore per questa mia epoca

Sporco Treno fuori controllo
inarrestabile proiettato
verso mostruose metropoli di rovina

Epoca Sporco Treno fabbricato con lâarroganza
dietro le Bianche facciate rassicuranti
di Case sporgenti su Downing Street

Epoca Sporco Treno che si alimenta di N.A.F.T.A.
e nuove sacre coesioni imperoccidentali

Sporco Treno sorgente da LochNess nitracidi

Epoca Sporco Treno
struttura di catacombe per zombi in catatonia
al crescendo di eco veicolanti asessuate lingue
globali
asessuate fedi globali
e asessuati folklori globali
in nome della suprema Weltanschauung
strisciostellata

Soffocano le razze
inquinate dal vuoto luminescente coltivato in
alienanti Motown
Cittˆ degli Angeli e Grandi Mele

Zio Sammy ciclope allâingrasso
digerendo il cervello di Adamo Smith

Zio Sammy in genuflessione
innanzi ad altari consacrati a Corts

Beffardo zio Sammy
Portatore di Luce diabolico camuffato da
Quetzalcoˆtl

Reich restaurati allâombra del Campidoglio
e nuove Sal˜ zoppicanti
nei crepuscoli di ombelico-Bruxelles

Epoca Sporco Treno apoteosi del fallimento

Fallite le civiltˆ
regredendo allo scontro frontale

Nuovi Muri a dividere croci romane da mezzelune
orientali

Nuovi muri in risposta alla faida
che sconvolge i figli di Caanan e Samaria

Falliti visionari verbi MarxEngelsiani
per tentacolo-egemonia di megalitica divinitˆ
Capitale

E non posso non piangere
lâinnocenza sepolta dalle macerie dei simulacri
dellâopulenza
abbattuti sotto il sole a settembre

Ma comprendo

dobbiamo comprenderlo

lâodio suicida verso Occidente
nutrito dalla disperazione impregnante
formicolanti Manila
formicolanti Baghdad
e Jenin
e Kabul
e formicolanti New Road a Bangkok
e pulquerias a Mexico City

La pace  possibile nella morte
e negli strati sferici della Conoscenza

Soltanto

La morte e la Conoscenza, soltanto,
cancellano le differenze

Sfioriscono invece, in Epoca Sporco Treno
Bellezza
e Idee
e Conoscenza

Implosioni mentali
innescate dagli ESCLUSIVO solfidrici di Vanity
Fair e Novella 2000

Distese che germogliano narcisi appassiti
il solo seguito desolante allo splendore passato

Non so se credere, e attenderlo
ancora un vortice di Resurrezione
che ci travolga

Confinati al silenzio i proclami di Marinetti
nelle svendite di stagione
le visioni cubiche di Picasso e Braque

Sepolcri dâassurdo conservano spoglie di
esistenza sartriana
Scherno e sozzume sugli orinatoi di Duchamp

Ci saranno, Epoca Sporco Treno,
ci saranno nuove surrealtˆ dagli abissi psichici
ad inghiottirci nelle incoscienze lirico
bretoniane
o nelle ombre metafisiche di De Chirico?

E quale altro dio celebreremo con folgorazioni
di parola pura
come un tempo Ermes da Ungaretti e Montale?

Non c⏠posto in Epoca sporco Treno
per vastitˆ di Concetti Spaziali

NŽ tela nŽ superfici per sgocciolanti vernici di
Pollock
e riproduzioni dâicona dalla Warhol Factory

Epoca Sporco Treno sanguinante trauma storico

perdona tuo figlio

Perdona la rabbia
per lâimpotenza
innanzi a una Madre
indifferente alla propria agonia


LUGLIO/AGOSTO 2002



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it