www.fernandapivano.it

Il dito - medio nell'occhio pittorico


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il November 03, 2002 at 20:34:22:

Di Giancarlo Ferrigno
TiToLo : -Il dito ö medio nellâocchio pittorico-

Il pittore - rock, nel sottobosco, sul muro di
cemento,
cos“ sâinscrive; con melismi a forma di dito ö
medio.

Disegna con lâocchio della metropoli,
sulla tela del mio cervello nudo, e cos“ parla :
Evviva!
I viaggi, i passi giˆ dati, Evviva! I miei voli,
EVVIVA!

I nuovi Elfi, ragionano e cantano : sullâEvo!
Del movimento.

Con lâocchio pervinca di Clori, i fratelli
invidiosi come Zefiro, ridono!
Alla mia giovinezza morente. Fu per il Fo cinese,
che Cristo e Buddha, sul tempo, si allearono e in
autunno,
almeno sullâozio furono sinceri. Aiuter˜! Chi
fischia il canto del mese,
Dio disse!

Ai bordi delle strade, al contemporaneo, traccio,
lo spostamento ideale del Parnaso, con il colore :
azzurro ö violetto, blu e rosso ghiaccio,
l“! Vesto da poeta : il selvaggio e il giullare.

Udite! Danzate : sullâEvo! Con lâagnello vivo,
siete curiosiˇ salite sul palco : beh!
Dellâimpotenza, beh! Dellâangelo vegetariano,
sono Afrocurio! Udite! Io, quel giorno, voi udivo!

I navigatori, tra le porte acide della mente,
ritrovano,
sempre, lungo la strada, il ritorno.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it