www.fernandapivano.it

I filosofi buoni e i poeti chiassosi


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il November 17, 2002 at 21:31:34:

Di Giancarlo Ferrigno
TiToLo : I filosofi buoni e i poeti chiassosi

Il desiderio della forma a stanza,
si  realizzato,
oggi! I poeti chiassosi hanno una stanza,
una stanza tutta per me. Sul letto,
ci sono i loro fogli,
che catturano i miei sogni,
e mi lasciano senza fiato.

I miei genitori, non mi hanno mai letto,
un loro libro, non hanno mai!
Dico mai! Regalato al loro figlio, questo,
antico mattone rosso di parole; un libro mai!

Cos“ sono cresciuto vuoto,
sono cresciuto fragile e poco amato.

Da adulto, ora! Leggo tanto, ma comprendo,
sempre meno che poco, mi sforzo, ma nulla! Molto
poco,
ma non mi arrendo, alla noia mai!
Mai! Mai! Mai!

Sono come un tale intelligente, che vorrebbe,
credo!
Marciare con la cultura chiassosa, contro il
vecchio globale boia,
chiedo: PACE, ma non mi arrendo.

Ancora! Esiste per lâuomo : il carcere e la pena
di morte,
eppure loro, dico loro, i filosofi e i poeti
chiassosi, sono tra i buoni,
ma cosa aspettate! Aiutateci! Per gli incolti
come me aprite le porte,
fateci realizzare i nostri civili sogni.

Urlo! Libertˆ ö libertˆ ö libertˆ.

Vivo! Alcune difficoltˆ nello studio,
manifesto un chiassoso ritardo culturale,
Eppure! Vi amo poeti e filosofi, al ö al ö al!

I mattoni rossi, spero, siano le tessere,
di una strada che porti a Dio.

Ma che brutta poesia, eppure, che ronziooo·



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it