www.fernandapivano.it

La preghiera del Luperco di pezza


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il January 07, 2003 at 19:56:07:

Di Giancarlo Ferrigno
TiToLo : La preghiera del Luperco di pezza

Oh! Lidia, io! Scrivo sordo,
porto! La penna tra la campagna,
per far conoscere a me stesso,
il Dio! Quello cristiano ed unico.

Il tuo orecchio, non tâinganna,
da quando ho perso la fede,
io! Scrivo sordo.

Dovevo! Chiamarmi : Silvano!
Infatti, dipingo ossessivamente,
solo : il pino e il cipresso.

Quel cipresso, che, mi ricorda,
i miei peccati e la voce della musica,
che ormai solo mi sfiora.

Oh! Lidia, mia bellissima Ciparisso,
per sbaglio, ho ucciso : il suono!
Da allora, soffro!
Il mio inchiostro, hai ragione :
ormai pi non suona!
Ma! Odora, odora di bosco.

Come vorrei! Almeno, per una volta,
che qualcuno provasse a perdersi,
in questo bosco :
per amore, solo per amore,
ed uscendo, dalle mura del tempio,
mi regalasse un SAX,
ed unâanima musicale, per suonarlo.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it