www.fernandapivano.it

incontro


[ Home ]

Inviato da: kinski il January 08, 2003 at 18:49:52:

Cosa vuoi che ti dica
hai fatto ci che avresti dovuto fare sin
dall'inizio
ci che non costa mai fatica
perch la colpa sempre del malato e mai del
vizio.

Ti trovo bene stasera
da tempo ormai non ti vedevo cos in pace col tuo
destino
seduti in questo ristorante il presente ci sembra
ci che era
annega quel nostro ultimo giorno fra una
sigaretta e un goccio di vino.

Nei tuoi occhi il rimpianto
di aver vissuto qualcosa insieme che fin quando
durato stato bello
Mi fai mi dispiace per come andata' e sussurro
altrettanto
ricordi quando quella volta ti dissi t'amo e
brill un anello?

Ti dissi che eri l'unica ragione
per la quale valesse la pena di battersi in quel
momento
io ero napoleone a capo di uno sterminato
battaglione
poi di colpo una gelida radura coperta dal grido
di un folle vento.

E cos
mi vieni a dire che negli ultimi tempi te la sei
passata bene
ti chiedo se ora sei felice col tuo uomo e col
viso mi fai s
non t'ho mai detto che scappando m'hai gettato in
catene.

E cos
tutto sommato stato meglio dividersi prima che
le cose perdessero i freni
mi chiedi se mi capita ancora di pensarti nel
cuore della notte e ti dico s
non t'ho mai detto quanto mi appartieni.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it