www.fernandapivano.it

L'ultima! ma semplice poesia


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il January 12, 2003 at 19:23:41:

Di Giancarlo Ferrigno
TiToLo : L‚ultima! Ma semplice poesia

Oh! Signora svedese,
ecco! Siamo :
allo scacco matto,
il gioco sulla scacchiera,
finisce qui!

Volevo, perė, prima :
ricordarLe, una storia,
nel suo elemento essenziale :
l‚amore.

Tempo fa! Ho conosciuto,
una borghese, che, per paura,
mi ha abbandonato,
diceva : di vergognarsi,
per l‚etą! Dieci anni in piĚ,
le pesavano∑non era vero,
ha scelto, solo, quei fottuti,
stalloni da letto,
come se poi, l‚attenzione e l‚amore,
si trovassero, ogni giorno:
in un negozio, dietro l‚angolo.

Io! Smarrito, sono rimasto solo,
con questi maledetti : psicofarmaci,
e con un autismo, che, mi rapporta,
sempre meno : con la realtą.

Come vorrei, che, Lei, mi scrivesse,
regalandomi, un libro con dedica,
ricordandosi, ancora, di quel pazzo genuino,
con qualcosa in meno nella testa,
ma con un grande cuore.

PS. „ Qualcosa Ź cambiato! „



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it