www.fernandapivano.it

tesoro mio zitta zitta


[ Home ]

Inviato da: davide morchio il January 21, 2003 at 15:38:06:


Tesoro silenzioso

PerchŽ non parli pi con me ?
Cosa mai ti ho fatto ?
Ogni cosa si pu˜ superare, no ?
Non puoi prendertela con nessuno, tantomeno con te
stessa.
Le cose capitano. Ma ora non comprendo il tuo
silenzio, questo muto rancore nei miei confronti.
Ti vedo, comprendo che hai freddo e ora ti
scalder˜ com il mio corpo, come ho sempre fatto. I
tuoi piedi sembrano stalattiti che scottano quando
li scaldi.
Sono anni amore mio che ti seguo passo passo, ho
affrontato tutto per te. Ho abbandonato tutto e
tutti per avere il tuo amore.
E ora tu mi guardi a quel modo ?
Non ne hai motivo, sai benissimo che rifarei tutto
daccapo.
Per te attraverserei l'inferno e combatterei
nuovamente contro titani e mostri alati.
Ti ho conosciuta pian piano tesoro. Ho compreso
tutti i tuoi lati, ho dato di me tutto a te e in
tutti i sensi.
Dolce tesoro, ho riposto in te la mia vita ed 
per questo che ora non riesco a comprenderti.
Ecco l'unica cosa che mi resta da fare per te 
proprio darti la mia vita, oltre l'anima, quella
giˆ la hai.
Ma ora, ora di fronte a te non so che fare.
Si mi hai detto che hai un altro, da mesi te la
intendi con lui, ma quel tuo dirmi "Vattene via,
vatteneaffanculo per sempre" lo ho sentito, lo
comprendo, lo traduco, lo capisco. Davvero tesoro
mio.
E ho stretto quella cosa l“, ma guarda tu, proprio
la cravatta con gli elefantini alati che mi avevi
regalato.
Te la ho stretta al collo dolce e tenero, e con i
due lati uno alla mano sinistra e una alla destra
ho stretto tanto che non ti uscivano le parole per
dirmi "Amore mio, amo solo te e per sempre"
Ora per sempre.
Non ti sono uscite o non hai potuto. Ho continuato
a stringere, non potevo guardarti cos“.
Noˇ..noˇ.tagliarti la gola ? no. Che diamine.
Troppo veloce, prima dovevi guardarmi, ascoltarmi
ripensare a ci˜ che mi hai fatto, dolcezza della
mia vitaˇˇ..e poi il sangueˇ..ti ripugna, no ?
Ecco dolcezza mi hai guardato come fosse l'ultima
volta, anzi, per l'ultima volta.
Ora ti sento fredda fredda piccolo cuoricino mio,
sei diventata tutta blu.
I tuoi occhi sono sbarrati e non riesco a metterti
questa tua bella lingua dentro la bocca, non ti
sta bene penzoloni.
Ora ti abbraccio e ti scaldo, come faccio sempre
la sera.
Nel tuo silenzio adessoˇˇˇ.quanto amore, vedo ora
in teˇˇˇ.TESORO MIO.


Davide.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it