www.fernandapivano.it

L'amante vergine


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il January 27, 2003 at 19:28:39:

Di Giancarlo Ferrigno
TiToLo : L‚amante vergine

Oh! Amante vergine,
un‚eco s‚espande : non posso amarti!

Danza! Un ballerino autistico,
bevendo da un otre di versi,
mentre, un Pj suona,
a ritmo di swing, un‚ altalena,
dondola nel vuoto.

Ritorna!
La voce nostalgica, di Emiliana Torrini,
nella casa,
di Penelope, dalla pelle nera,
le ricorda, l‚amore nel tempo della scienza.

Oh! Amante vergine,
un‚eco s‚espande : non posso amarti!

Danza! Un ballerino sordo,
naufrago, tra suoni immaginari,
intanto! Simula la mia mente,
prigioniera nella rete di Calipso.

Ritorna!
La voce nostalgica, di Emiliana Torrini,
nella casa,
di Penelope, dalla pelle nera,
le ricorda, l‚amore nel tempo della scienza.

La mia vita non accetterą, mai!
Le libertą di una ninfa,
perdonami Calipso, ti lascio!
Amo Penelope, dalla pelle nera.

Cosď mi disperdo, ubriaco di malinconia,
tra le selve dell‚isola di Itaca,
ma anche lď! Veda! Mio complice,
che, stranamente trovi nei miei versi :
un amico,
qualcuno non mi amerą, mi ucciderą!
Poi! Sposerą Penelope.

Che il lupo vinca! Domani ho un esame.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it