www.fernandapivano.it

Brigate Rosse


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il June 19, 2003 at 19:47:52:

Di Giancarlo Ferrigno
Titolo : Brigate Rosse

Vorrei chiudere, in una scatola, i rumori,
quelli dell‚oceano,
stimolare il soffio del vento,
per i compagni in cella. Spesso nei sogni, mi
metto,
a discutere umile, con loro : dalla mattina,
al meriggio, alla sera. Come un fauno,
vorrei, far risonare : le soavi voci,
quelle della rivolta.
Perché! In fondo, come un compagno,
anche, il poeta indiano,
vuole la svolta.

Purtroppo, i ritagli dei giornali e le lettere,
non bastano∑
perché? Non ti pubblicano?
Ti desidero, come amica : angelo e demonio,
che, hai la mente libera, ma il cuore,
chiuso : a Firenze, tra le sbarre.

Io! Lo so, che a me, compagna non penserai,
mai,
perché! Sono solo, un piccolo grande poeta :
esaltato,
tuttavia, ti dico : sono uno studente,
fuori corso, dell‚ Universitą di Pavia,
che, trascorre le notti a dipingere,
non le cose, non gli oggetti, ma l‚effetto,
dato,
dall‚azione fatta di semplicitą e dal produrre.

∑ messaggio nella bottiglia!


Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it