www.fernandapivano.it

Berimbao


[ Home ]

Inviato da: Marco Saya il May 10, 2002 at 12:17:10:

Osservo un vecchio passeggiare sulla riva del
mare, un bambino dai riccioli d‚oro corre
zigzagando tra conchiglie scolorite da un sole
cocente. Un gruppo di turisti goffamente vestiti
e vociferanti molesta la quiete di quel luogo.
Un gruppo di donne nere come l‚ebano pulisce il
pesce tra una cornice di palme. La spiaggia di
Itapuą mi abbraccia e mi sorride, denti bianchi
come la sabbia mi vengono incontro. Roberta mi
raggiunge , lď l‚avevo conosciuta e lď ci
eravamo subito amati. Il ritmo di un berimbao
accompagna la soave brezza , soffio dell‚oceano
su labbra screpolate e arse dal piacere. Mano
nella mano raggiungiamo il primo chiosco per una
sosta dissetante. Il ricordo delle letture di
Amado ci trascina nella tipica „saudade
brasileiraš, un cartellone pubblicitario di
Ronaldo , uno che ha fatto i soldi all‚estero...,
il mito di un Brasile devastato dalla miseria dei
suoi „favelantiš, riprendiamo a passeggiare, un
anfratto per un irrefrenabile momento
d‚amore, „dididi didin dididi didin..š suona il
berimbao accompagnando il nostro amplesso come
una danza tribale, la tipica capoeira , lotte e
piroette...gioiamo sfiniti.
Una luna schiacciata fa capolino, Ź ora di
tornare in macchina per proseguire il
cammino...Mi risveglio dolcemente... Itapuą , 12
ore di volo, un sogno che svanisce, la metropoli
milanese, un‚acqua sporca da bere, borghesia
ricca ma ipocrita, perbenisti bigotti, egoisti
vigliacchi e irresponsabili, serial killer a
passeggio, rifiuti organici vestiti in doppio
petto, cloni siliconati salutano il nuovo
giorno...
Al mio fianco c‚Ź Roberta,
l‚abbraccio, „coraggioš le dico, la vita
continua, abbiamo goduto di una meravigliosa
vacanza, la sensibilitą Ź un bene prezioso e una
dote naturale e nessuno potrą mai privarcene...



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it