www.fernandapivano.it

BIT senza peso


[ Home ]

Inviato da: Giancarlo Ferrigno il August 13, 2003 at 19:33:11:

Di Giancarlo Ferrigno
TiTolo : BIT senza peso

Chiedo, alla letteratura, una funzione,
esistenziale,
voglio comprendere ogni segno, con una
spontaneitą,
primitiva,
voglio ritornare ad essere una scimmia,
la mia stilo, abita su un vecchio albero.

Sono strafatto, all‚idea che, connesso,
posso entrare,
nella macchina, a sfogliare,
cliccando a caso sull‚indice, le pagine di un
libro.

Mentre tanta aria, nei miei polmoni corre,
chiedo, alla zoccoletta del bar, quasi sempre,
di portarmi, un bicchiere d‚acqua minerale
naturale,
ho bisogno,
di vederla ridere,
altrimenti non mi concentro, durante la
navigazione.

Detto questo, chiarisco che nel nostro tempo,
non ci sono eroi, usciti da una grande guerra,
noi, facciamo guerriglia pacifista,
non siamo una perduta generazione,
ma dei timidi ragazzi, con la fretta di vivere,
smarriti, in un villaggio senza peso.

Abitiamo, tra il mito antico, tra il beato e
battuto mondo moderno,
abitiamo, nel nuovo senza gravitą.

Dico sempre a me stesso, questa cosa non la
faccio,
perché pesa, ma non ascoltatemi troppo, io,
sono un uomo pigro per natura.

Ogni giorno, viaggio alla ricerca,
delle mie radici,
sull‚autostrada dell‚etere,
scovando il suono delle parole, prodotte,
come musica dalla macchina, prodotte,
come musica sulla macchina, prodotte,
come musica nella macchina.

Mi sento un omosessuale che, destabilizza,
la linearitą del discorso,
usando la testina,
salto da un testo ad un altro,
ripetendo :
una poesia Ź una poesia Ź una poesia Ź una poesia∑

Si sono aperte le opere, dopo ogni scompenso,
vi Ź sempre la percezione,
se siete in un labirinto,
in una rete complessa di percorsi,
trovate il sacro centro,
ogni prova esterna ed interna, rende al topolino
una via d‚uscita, senza cibo,
dunque, stimolate una cifra linguistica, senza
peso.



Messaggi correlati:



Invia un commento

Nome:

E-Mail:

Oggetto:

Commento:


Questo e' la bacheca di Fernanda Pivano potrete pubblicare i vostri racconti
www.fernandapivano.it